Wassily Kandinsky, Pesante tra leggero, 1924

Wassily Kandinsky, Pesante tra leggero, 1924, acquarello e inchiostro su carta, 34x48,5, collezione privata Svizzera

 

VEDI?

Una sinfonia di linee forme e colori, un mondo nuovo creato solo dal loro incontro. Leggero, pesante, sottile, spesso, dritto, curvo, grande, piccolo...senza immagini già conosciute l'artista da vita a un'emozione.

L'anima cresce, come il corpo, con l'esercizio. Essa cresce, come il corpo, col movimento. Il movimento è vita. La vita è movimento. W. Kandinsky

TI PIACE QUEST'OPERA?

Lo spettatore è troppo abituato a cercare un senso (...) ma non cerca la vita interiore, non lascia che il quadro agisca su di lui. W. Kandinskij

È arte astratta. Colori, linee e punti sono come la musica: qui spazi vuoti e forme piene, acuti e curvi, linee piatte e forme chiuse o aperte creano insieme un vero e proprio concerto che dà vita al mondo spirituale. Spesso Kandinsky titola le sue opere impressioni, improvvisazioni, composizioni, come un musicista fa con le note.

Non imita il mondo ma lo "sente" con l'anima oltre che col corpo!