L'orso delle caverne, dal Museo Archeologico Ligure

Il Museo delle cose possibili presenta lo scheletro di un orso. Non è straordinario? 

 

 

Che cos’è?

Quante ossa, e che testone, non è un micio né un caprone, ma cos’è, questo bestione?   Com’è alto, com’è grosso, ma non è un cane molosso, che cos’è, questo colosso?   Non è questo, non è quello, mi domando, mi arrovello, tormentoso indovinello.   Mi ricorda un po’ qualcuno, forse bianco, forse bruno: ma chi è, questo “nessuno”?

È l’orso delle caverne!