Giochiamo con l'arte di Henri MATISSE

Tante idee per giocare: i colori primari

A Matisse piaceva molto usare i colori più strani e brillanti… vuoi provarci anche tu?
Ecco alcune tecniche divertenti da sperimentare con i bambini.

Giochiamo con i colori primari
Materiali: fogli bianchi, colori (tempere, a cera, a matita, a dita…) nei colori primari (giallo, rosso, blu).
Facciamo vedere ai bambini l’opera di Matisse.
Domandiamo loro che cosa c’è di strano in questo quadro.
Scopriranno che i colori usati non corrispondono alla realtà delle cose.
Invitiamo i bambini a fare come il pittore Matisse.
Diamo loro dei fogli bianchi, i colori e lasciamo i bambini liberi di scegliere la tecnica che più desiderano utilizzare.
Esortiamoli a fare un disegno (N.B.: ai bambini più piccoli forniamo fotocopie dell’opera o di soggetti vari) e a colorarlo usando solamente i colori rosso giallo e blu. L’unica consegna “tassativa” sarà quella di colorarlo alla maniera dei fauves (…delle bestie), cioè pazza, non conforme alla realtà!