Vita dell'artista: Claude MONET

Claude Monet

(1840-1926)

 

Claude Monet è un pittore francese, che visse tra il 1800 e il 1900. Per lui la natura era fonte di ispirazione, perciò andò a vivere in campagna. Adorava, infatti, dipingere paesaggi fioriti, dove i colori e la luce del sole si mescolavano per creare fantastiche armonie. Non si accontentava, però, della primavera e dell'estate, come unici momenti in cui poter ritrarre, all'esterno, i fiori e la vegetazione, perciò si fece allestire, nella sua casa vicino a Parigi, un giardino in cui fossero presenti moltissimi tipi di piante in modo da avere tutto l'anno una fioritura, un'esplosione di colore. Dedicò tutta la sua attenzione agli effetti della luce sul paesaggio, per questo sceglieva sempre la stessa scena e la dipingeva più volte, rappresentando i diversi effetti della luce nelle varie ore del giorno. Monet è considerato il padre degli impressionisti, un'importante corrente artista di inizio 900. Gli impressionisti vogliono far capire, a chi guarda i loro quadri, che la realtà si conosce attraverso le impressioni che suscita.